benedetto XV. papa giacomo della chiesa nel mondo dell’inutile strage

Il 1° agosto 1917, tre anni dopo lo scoppio della prima guerra  mondiale, Benedetto XV firmò la celebre Nota con cui esortava i capi delle potenze belligeranti a intavolare trattative diplomatiche e  porre fine così all’«inutile strage». Per commemorare l’evento e  restituire al «papa sconosciuto» (J. Pollard) la posizione che gli spetta nella storia del Novecento, la Fondazione per le scienze  religiose Giovanni XXIII ospiterà nel novembre 2016 un convegno internazionale dedicato a “Benedetto XV nel mondo dell’inutile strage”, che attraverso i contributi di oltre cento specialisti  provenienti da tutto il mondo ambisce ad illustrare gli aspetti cruciali della biografia e del pontificato di Giacomo Della Chiesa, dagli studi nel seminario genovese fino all’eredità e al processo di costruzione della memoria nel corso del XX secolo. Gli atti del convegno, pubblicati in versione italiana e inglese, confluiranno in una grande opera a più mani, che sarà messa a disposizione della comunità scientifica internazionale e del pubblico nel centenario della Nota.