attività

Lezioni

Sei anni fa la Cattedra ha avviato, nell’ambito delle proprie attività, un ciclo di lezioni offerte da grandi maestri della spiritualità e da leader religiosi sui temi del pluralismo, della cooperazione e del rispetto per la diversità, nella prospettiva di una società di pace. La Cattedra ha avuto l’onore di ospitare, tra gli altri, Timothy Radcliffe, superiore generale dell’Ordine domenicano, Ramón Panikkar, teologo delle religioni, Yan Li Ren, membro dell’Accademia delle Scienze di Pechino, Valerio Onida, avvocato e docente, già Presidente della Suprema Corte Costituzionale italiana, il cardinal Roger Etchegaray e Romano Prodi, docente, già presidente della Commissione europea.

Attività promosse in favore dell’utilizzo della prospettiva storica nello studio delle religioni e delle culture

La Cattedra sostiene l’uso della prospettiva storica nello studio delle religioni e delle culture per mezzo di una serie di attività, come master, conferenze, seminari e la pubblicazione di saggi sulla storia delle religioni. In questo modo, la Cattedra ambisce a contribuire all’accrescimento della consapevolezza riguardo l’importanza del dialogo interculturale e interreligioso tra il pubblico e tra gli studiosi e a rafforzare il dialogo tra diverse religioni e culture.

Ricerca

La Cattedra incoraggia la ricerca nel campo del pluralismo religioso e della pace investendo le proprie energie in particolare in favore dei ricercatori più giovani e su temi quali il dialogo ebraico-cristiano nel ventesimo secolo, la storia del martirio volontario, l’ermeneutica dei testi sacri, le relazioni tra Cina e cristianesimo, la filosofia e la teologia islamica.

Viaggi di studio

La Cattedra promuove viaggi di studio e scambi accademici tra Bologna e la Cina, il mondo arabo, gli Stati Uniti d’America, la Russia, l’Australia, l’Africa e l’America Latina. Coloro che fossero interessati agli scambi sono invitati a inviare le loro domande all’indirizzo unescochair@fscire.it

Dialogo interreligioso

La Cattedra invita teologi e storici esperti del dialogo interreligioso a tenere Lezioni Magistrali sui benefici del pluralismo religioso sul rispetto della diversità per la costruzione di una società di pace.

La Cattedra è parte del Network UNITWIN/UNESCO Chairs on Interreligious Dialogue for Intercultural Understanding.

La Cattedra sta pianificando una conferenza internazionale che coinvolga tutti i centri di ricerca, gli esperti e le figure diplomatiche interessate a promuovere la religione come uno strumento di dialogo e pace. La conferenza offrirà l’occasione per siglare un impegno comune volto a instillare nella società europea una conoscenza profonda e reciproca dei testi, delle tradizioni, dei culti e delle prescrizioni religiose.