blasfemia, diritti e libertà

Blasfemia, diritti e libertà. Una discussione dopo le stragi di Parigi.a cura di Alberto Melloni, Francesca Cadeddu, Federica Meloni (Il Mulino, 2015) 

Le carneficine che hanno sconvolto Parigi nel 2015 cambiano il nostro modo di vivere? Se è così riflettere sui problemi posti dalle stragi di gennaio è un atto di resistenza. Papa Francesco ha dichiarato che chi uccide in nome di dio è un idolatra del sangue e un bestemmiatore del Nome. Ma cosa vuol dire veramente «blasfemia»? E il diritto di non essere offesi non è in contrasto con la pienezza di una democrazia basata sulla libera discussione?

Muovendo dalla convinzione che il sapere possa e debba portare il proprio contributo al dibattito pubblico, questo volume, avvalendosi delle riflessioni di storici, teologi e giuristi indaga il rapporto fra blasfemia e Scritture, blasfemia e satira, blasfemia e diritto.