verso il concilio vaticano II (1960-1962)

Verso il concilio Vaticano II (1960-1962). Passaggi e problemi della preparazione conciliare, a cura G. Alberigo e A. Melloni, Marietti, Genova, 1993, pp. 504

La conoscenza della preparazione del concilio Vaticano Il è stata, fino ad oggi, circoscritta ed approssimativa – sia per la scarsità delle fonti note, sia per la presunzione che la reiezione della quasi totalità degli scherni preparatori da parte del concilio rendesse inutile un esame critico di quella fase. I saggi degli studiosi dell’équipe dell’Istituto per le scienze religiose di Bologna e di alcuni qualificati esperti che vengono qui raccolti colmano questa lacuna: essi si sono basati su un materiale custodito vuoi dall’Archivio del Concilio vuoi dalle decine di archivi privati compulsati – totalmente sconosciuto, il che ha permesso di raggiungere risultati conoscitivi notevolissimi. Prescindendo tanto dal rimpianto per il “concilio mancato” dei settori tradizionalisti, che dal trionfalismo conciliare che ha creduto troppo presto superato ciò che era stato solo scartato nel 1962, la preparazione del Vaticano II viene sottoposta ad una serrata analisi storica: come osservano i curatori, Giuseppe Alberigo e Alberto Melloni, quella fase consente dunque di capire più profondamente tanto i conflitti della chiesa degli anni Cinquanta che il dibattito degli anni Sessanta, durante e dopo il Vaticano II.