gianmarco braghi

Nato a Piacenza nel 1987, ha studiato presso l’Università degli Studi di Milano. Dopo una tesi di laurea triennale concernente la storia religiosa piacentina del Cinquecento, i suoi interessi di ricerca si sono estesi al complesso quarantennio delle guerre di religione francesi e nel 2012 hanno trovato il proprio sbocco in una tesi di laurea magistrale dal titolo “La guerra dell’inchiostro. Propaganda politica e religiosa in Francia sotto il regno di Carlo IX di Valois, 1560-1574” (relatrice Prof.ssa Claudia di Filippo Bareggi; correlatrice Prof.ssa Susanna Peyronel Rambaldi).

Nell’estate del 2012 è risultato vincitore di una postgraduate fellowship triennale dell’Irish Research Council (An Chomhairle um Thaighde in Éirinn); nel settembre dello stesso anno ha iniziato il suo percorso di dottorato di ricerca presso il Dipartimento di Storia di Trinity College Dublin (supervisor Dr Graeme Murdock), durante il quale si è occupato della nascita delle chiese riformate in Francia, della prima generazione dei loro pastori e dei rapporti tra questi ultimi e la Ginevra di Giovanni Calvino e Théodore de Bèze. Nell’arco dell’anno accademico 2013-2014 ha svolto due soggiorni di ricerca semestrali a Parigi e a Ginevra. A Ginevra è stato ospite dell’Institut d’Histoire della Réformation (Université de Genève), dal quale è stato inoltre insignito di una bourse Georges et Pierre Regard. Nell’anno accademico 2014-2015 è stato membro del Trinity Long Room Hub Arts and Humanities Research Centre e ha lavorato come teaching assistant nell’ambito del corso Europe c.1500-c.1700: Power and Belief. Dopo aver difeso con successo la tesi di dottorato, intitolata “The Evolving Character of the French Reformed Movement, c.1555-c.1572” (che verrà pubblicata per i tipi di Vandenhoeck&Ruprecht), è stato proclamato dottore di ricerca nel giugno del 2016.

Dal dicembre 2017 è ricercatore presso la Fondazione per le scienze religiose “Giovanni XXIII” e collabora all’edizione critica dei volumi VI-VII del Corpus Christianorum – Conciliorum Oecumenicorum Generaliumque Decreta, Synods of the Churches of and after the Reformation.

Monografie

– (con Marta Alvarez González e Stefano Zuffi), Farnese. Duchi di Piacenza e di Parma, signori del Rinascimento e del Barocco (Milano: Skira, 2013).

L’Accademia degli Ortolani (1543-1545). Eresia, stampa e cultura a Piacenza nel medio Cinquecento (Piacenza: Lir, 2011).

Articoli peer-reviewed

– ‘The Civil Magistrates of Geneva and the Placement of Pastors in France on the Eve of the First War of Religion (1562)’, Journal of Early Modern Christianity 4/1 (Aprile 2017), 91-111.

– ‘Riforma e censura sinodale nella Bassa Linguadoca del XVI secolo. Un documento ritrovato sul caso di Jean Mutonis’, Bibliothèque d’Humanisme et Renaissance LXXVII/2 (Luglio 2015), 371-382.

– ‘The Death of Charles IX Valois: An Assassin’s or a Martyr’s Blood? The Image of Kingship during the French Wars of Religion’, Oxford Journals – French History 28/3 (Settembre 2014), 303-321.

Interventi a seminari e conferenze

– ‘The Politics of Proselytising: The Small Council of Geneva and the Sending of Pastors to France (1562), Sixth Annual RefoRC Conference, Det Teologiske Fakultet, Københavns Universitet, 28 maggio 2016.

– ‘The Earliest Editions of the Gallican Confession, 1560-1561: Political Statements of Faith?’, Department of History Postgraduate Seminar, Trinity College Dublin, 30 aprile 2015 (invited paper).

– ‘La première génération de pasteurs réformés en France au seizième siècle: enjeux politiques et religieux d’une nouvelle élite’, Bible, histoire et diplomatie (XVIe-XXIe siècles): Journée Doctorale du Groupe de Recherche en Histoire des Protestantismes, Institut Protestant de Théologie (Parigi), 6 dicembre 2014 (invited paper).

– ‘Repression of Heresy under the Reigns of François I and Henri II’, Special Master’s Students History Workshop, Trinity College Dublin, 12 novembre 2013 (invited paper).