luca ferracci

Nato a Roma nel 1987, ha studiato Storia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza dove nel 2013 ha conseguito la laurea magistrale con una tesi sul Reichskonkordat del 1933 e la crisi politica del cattolicesimo tedesco di fronte all’avvento del nazionalsocialismo (relatrice Prof.ssa Emma Fattorini). Da novembre 2013 è dottorando dell’Alta Scuola Giuseppe Alberigo presso la Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII dove, nell’ambito del progetto di ricerca per una “Storia del desiderio cristiano di unità delle chiese”, lavora ad una tesi sul BEM (Battesimo, Eucaristia e Ministero), un accordo dottrinale prodotto nel 1982 dalla commissione teologica Fede e Costituzione, organo costitutivo del Consiglio ecumenico delle chiese. Scopo della ricerca è approfondire i momenti fondamentali e gli snodi del percorso che ha portato all’elaborazione di questo testo di convergenza tra teologi cattolici, protestanti e ortodossi, avendo cura di ricostruire anche il tessuto degli itinerari individuali e generazionali che vi fanno da sfondo.

Pubblicazioni

Curatele

Luca Ferracci (ed.), Toward a History of the Desire for Christian Unity. Preliminary Research Papers. Proceedings of the International Conference at the Monastery of Bose (November 2014), LIT Verlag, Münster 2015.

Saggi in volume

Prime reazioni al documento di Lima su battesimo, eucaristia e ministero (1082-1984), in Luca Ferracci (ed.), Toward a History of the Desire for Christian Unity, LIT Verlag, Münster 2015, pp. 233-242.

Il Reichskonkordat e il cattolicesimo in Germania, in E. Fattorini (a cura di), Diplomazia senza eserciti. Le relazioni internazionali della Chiesa di Pio XI, Carocci, Roma 2013, pp. 101-133.