archivio

L’archivio della Fondazione è costituito da numerosi fondi sulla storia della chiesa del XX secolo ed è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla soprintendenza archivistica dell’Emilia Romagna nel 1995.

Iniziato con i materiali di fondazione e di lavoro del Centro di Documentazione, esso si è arricchito con l’arrivo delle carte di Giuseppe Dossetti e del card. Giacomo Lercaro, espansosi durante le ricerche sul Vaticano II fino a diventare una delle più cospicue collezioni di documenti sull’evento conciliare nel mondo. Fanno altresì parte dell’archivio il fondo Cronache Sociali; il fondo Mons. Angelo Spadoni; il fondo don Alberto Altana; il fondo don Lorenzo Milani, il fondo Pierre Duprey.
L’archivio è tuttora impegnato nell’acquisizione dei documenti cartacei e più recentemente cinetelevisivi relativi alla chiesa e alla storia del novecento.