vaticano II

Il fondo per la storia del Vaticano II consta di circa 230 faldoni di documenti cartacei e un centinaio di rullini di documenti microfilmati. Esso è nato attorno ai fondi conciliari che Dossetti e Lercaro depositarono presso l’Istituto alla fine degli anni ’70 ed è stato via via ingrandito grazie alle donazioni di enti o privati e all’attività dei ricercatori dell’Istituto impegnati a scrivere la storia del Concilio Vaticano II.
 Almeno un terzo del materiale è ormai disponibile anche su supporto magnetico e ottico, in trascrizione o immagini. L’inventario del fondo è in via di completa indicizzazione.
 Sono disponibili inoltre inventari di fondi non presenti a Bologna ed è stata redatta e pubblicata una mappatura delle fonti italiane ed estere conservate presso enti o privati.

Pubblicazioni: Massimo Faggioli, Giovanni Turbanti (a cura di), Il concilio inedito. Fonti del Vaticano II, Il Mulino, Bologna 2002