mansi

M A N S I
SEU @MPLISSIMA ET UNIVERSALIS EDITIO DIGITALIS SACRORUM CONCILIORUM OMNIUM
AB OMNIBUS CHRISTIANIS ECCLESIIS OMNIBUS TEMPORIBUS CELEBRATORUM
IN QUA ACTA, DECRETA, EPISTULÆ ET DOCUMENTA
QUIBUSVIS LINGUIS EXARATA COLLECTA SUNT
CURA ET STUDIO FSCIRE.IT BONONIÆ
SIMUL CUM EDITIONE CRITICA SEU
CONCILIORUM ŒCUMENICORUM GENERALIUMQUE DECRETIS
A MAGISTRO IOSEPHO ALBERIGO I.M. INCEPTA IN SERIE CORPUS CHRISTIANORUM
EX TYPIS BREPOLIS
EX DOCTORUM CONSENSU QUAE PОССИЙСКАЯ АКАДЕМИЯ НАУК SCILICET ACADEMIA
SCIENTIARUM RUSSIARUM, ACTA CONCILIORUM ŒCUMENICORUM MONACI,
ΟΡΘΟΔΟΞΟΝ ΚΕΝΤΡΟΝ ΤΟY ΟΙΚOΥΜEΝIKOY  ΠΑΤΡΙΑΡΧΕΙΟY ΣΑΜΒΕΖΥ SCILICET
ORTHODOX CENTER OF THE ECUMENICAL PATRIARCHATE IN CHAMBESY,
GÖRRES GESELLSCHAFT, HEYTHROP COLLEGE, ISTINA, MONASTERIUM
BOSE, MONUMENTA GERMANIÆ HISTORICA, NEW YORK UNIVERSITY,
ПРАВОСЛАВНОЙ ЭНЦИКЛОПЕДИИ SCILICET ORTHODOX
ENCYCLOPEDIA, PONTIFICIA ACADEMIA THEOLOGICA,
PONTIFICIUS COMITATUS DE SCIENTIIS HISTORICIS,
REFO500, REFORC, TEMPLA BONONIÆ, THESAURUS
LINGUÆ GRÆCÆ IRVINE, ПРАВОСЛАВНОМ
СВЯТО-ТИХОНОВСКОМ ГУМАНИТАРНОМ
УНИВЕРСИТЕТЕ SCILICET  UNIVERSITAS
S. TYKHON INVENERUNT
SUB PATROCINIO INNUMERABILIUM CIVITATUM
IN QUIBUS TOTO ORBE CONCILIA CELEBRATA FUERUNT,
VICTORIO BERTI, DAVID DAINESE, PATRICIO FORESTA, DANIEL PELLACANI
MULTISQUE ALIIS VIRIS DOCTIS ADLABORANTIBUS
ALBERTUS MELLONI EDIDIT
ET POST QUAM
DOMINUS DOMINUS PAPA FRANCISCUS
IN AEDIBUS VATICANIS DIE XXIII IUNII MMXV INITIUM DEDIT
AD SCIENTIARUM HISTORICARUM THEOLOGICARUM PHILOLOGICARUM CULTORES
ECCLESIAEQUE UNITATEM DESIDERANTES
GRATIS OFFERTUR.
LIBERALITATI

CNR, COMER INDUSTRIES, ENI,

FONDAZIONE CARISBO, FONDAZIONE CARIPLO,

FONDAZIONE DEL MONTE DI BOLOGNA E RAVENNA, FONDAZIONE MPS,

GUALA DISPENSING, PIQUADRO, STAVROS NIARKOS FOUNDATION NECNON

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ET MIUR

GRATIAS AGATUR

http://mansi.fscire.it/ – http://mansi3.fscire.it/

Mansi3-@mplissima
Un progetto di digitalizzazione per lo studio dei concili nel secolo XXI

Progetto realizzato all’interno del PON – Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013 Pon DICET – INMOTO – ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real-time Accessibility (OR.C.HE.S.T.R.A.). Cod. PON04a2_D

Il Novecento ha dato un impulso senza precedenti alla conoscenza della tradizione conciliare delle chiese e ha fatto sempre più intuire che nella storia delle chiese cristiane questa pratica sinodale – affidare alla comunione la soluzione delle crisi più gravi – costituisce un legame forse ancora più forte e prospettivamente più dinamico di quelli elencati nel 1888 nel cosiddetto quadrilatero di Lambeth (scrittura, simbolo niceno-costantinopolitano, battesimo/eucaristia, successione apostolica).
Per garantire la conoscibilità dello spessore della storia conciliare nella nuova stagione, la ricerca storica, filologica, teologica, canonistica, è oggi necessario uno sforzo che metta a disposizione e “obblighi” gli studiosi a guardare all’unitarietà di questa complessissima tradizione conciliare, fornendo in una unica banca dati tutti gli atti di tutti i concili di tutte le chiese di tutti i tempi, senza opzioni linguistiche, culturali o confessionali.
Questo patrimonio, che è insieme europeo e non europeo, orientale e occidentale, bizantino – slavo e latino, fatto di lingue morte e vive, di alfabeti, costituisce una eredità di cui aveva forse intuito l’unitarietà il vescovo lucchese Gian Domenico Mansi, il quale nel XVIII secolo promosse una collezione Amplissima per quei tempi e per i tempi successivi.
Questo progetto intende trasformarla in una versione digitale organizzata mediante puntatori e metadati, completandone la serie in una banca dati di incalcolabile valore teologico, giuridico e politico, in un rapporto di fecondo dialogo critico tra gli specialisti dei diversi settori.

Clicca qui per vedere i Concili

Clicca qui per vedere le Opere