Piccola scuola di sinodalità

Ciclo di incontri organizzato dalla Fondazione per le scienze religiose di Bologna e dalla Facoltà Teologica dell'Emilia Romagna che si inscrive nel cammino sinodale tracciato da papa Francesco 

Le chiese cattoliche d’Italia non avevano mai avuto un sinodo nazionale prima di oggi. Ora un’esperienza sinodale è iniziata coinvolgendo mezzo milione di persone in una prima serie di incontri.

Non c’è un “progetto”, ed è un bene: nessuna parola d’ordine da replicare, posizioni da conquistare e – meno che mai ora – vantaggi da desiderare per nessuno. C’è da costruire un’esperienza di comunione su cui ci possono essere molti punti di vista, ma che certamente non nasce dall’impreparazione e dall’improvvisazione.
Non si deve infatti sottovalutare il rischio che la sinodalità diventi un’etichetta appiccicata pigramente alle cose più disparate. E per sventare un tale rischio serve la pazienza di studiare e di capire.

Per questo nasce una “piccola scuola” – in presenza sotto le due torri e ripresa, come in un teatro, da tre telecamere per chi si collega online.

Ventuno voci autorevoli che parleranno ogni domenica sera dall’8 gennaio al 19 febbraio: vescovi e rabbini, teologi e teologhe, studiosi e studiose.

Gli incontri sono gratuiti su prenotazione.

Per ulteriori informazioni scrivere a eventi@fscire.it