Vigliermo_foto-profilo.jpg

Riccardo Vigliermo

Affiliated researcher

vigliermo@fscire.it

Tema di ricerca

Progetto Maktabah Catalogazione di testi in alfabeto non latino. Nuovi approcci tra digital humanities e IA (Progetto CLUSTER).

Formazione ed esperienza accademica e professionale

Da gennaio 2021 è assegnista presso il Dipartimento di educazione e scienze umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia dove attualmente sta lavorando al progetto Digital Maktabah per la catalogazione di testi in alfabeto non latino (arabo, persiano, turco azero, turco ottomano, curdo). Da novembre 2020 collabora con la start-up MIM.FSCIRE dove porta avanti un progetto di Digital Humanities applicato all’arabo. Ha vinto il concorso indetto da IFAB e Web Marketing Festival, nell’ambito dell’iniziativa “Premio Nazionale Ricerca Big Data e Artificial Intelligence WMF-IFAB – 1° Edizione”, per il progetto di ricerca DigitalMaktaba.
Ha conseguito la laurea magistrale con pieni voti nel 2018 con una tesi sulla comparazione delle interpretazioni coraniche si Sayyd Quṭb and Yūsuf alQaraḍāwī in merito al jihād. In seguito ha continuato ad approfondire i suoi studi linguistici e islamici e dall’inizio del 2020 ha iniziato a interessarsi all’applicazione della lingua araba e persiana all’intelligenza artificiale, in particolare ai campi di studio del Machine Learning, NLP e Text Retrieval.
A Roma ha frequentato l’Istituto di studi orientali della Sapienza Università di Roma dal 2012 al 2015, ove si è laureato a pieni voti con una tesi di diritto islamico sull’utilizzo dello strumento di ijtihād nella riforma del codice di diritto di famiglia marocchino. Durante la laurea triennale ha studiato arabo, persiano ed è stato vincitore di una borsa di studio per il perfezionamento linguistico alla Facoltà al-Alsun dell’Università Ayn Shams del Cairo. Dopo la laurea si è trasferito a Napoli dove ha frequentato l’Università L’Orientale dal 2016 al 2018. Durante questo periodo si è specializzato in lingua e traduzione araba e perisana effettuando inoltre un tirocino in didattica della lingua araba.